Programmo anch’io – un’ottima introduzione al coding

coding

E’ sempre il caso di tornare sul coding (o come si diceva nel secolo scorso, sulla programmazione…) spiegato ai ragazzi – e anche alle ragazze, ovviamente!

Del resto, se il mio papà non avesse accettato la mia richiesta e non mi avesse iscritto, sempre nel secolo scorso, ad un corso di Basic su macchine Apple II, la mia vita sarebbe stata molto diversa – e non credo migliore 😉

Stavolta vorrei tornare sul coding, che promuovo e insegno a ragazzi e ragazze da tempi non sospetti (da qualche anno prima dei tentativi della scuola italiana di inserirlo negli argomenti di lezione, per dire…) presentando un bel libretto che si intitola Programmo Anch’io, scritto da Alexandra Barnard, collega animatrice del gruppo parigino Tech Kids Academy, e pubblicato in Italia da Editoriale Scienza nel novembre 2017.

Mi è capitato di utilizzarlo anche durante le ultime attività di CoderDojo Monza (di cui sarei, come si dice in gergo, il champion… ossia il fondatore e animatore, definizioni con cui mi trovo decisamente più a mio agio 😀 ) e sicuramente sarà utile anche durante i prossimi incontri di coding in corso di organizzazione qua e là, fino a quelli in cui “gioco in casa” organizzati da CampusLaCamilla.

Trovo questo libro una risorsa agile e ben fatta, che per formato, grafica e linguaggio è in grado di parlare in modo efficace alla fascia di età a cui si rivolgono normalmente le attività di coding: come dice anche il retro di copertina, a partire dagli 8 anni. Ecco un esempio:

coding

In sostanza, il libro è una guida passo-passo alla costruzione di quattro diversi giochi, di difficoltà crescente, utilizzando la storica piattaforma di coding gratuita Scratch messa a punto dal MIT di Boston. Inoltre è presente una breve ma efficace introduzione generale al coding, dove ho ritrovato anche l’eco di una delle frasi ricorrenti nei miei laboratori: Se non dici al computer cosa fare? Non farà niente! 😀

coding intro

La cosa che trovo più efficace e interessante è il fatto che sia stato costruito un sito di appoggio al libro, che contiene una serie di risorse extra in grado di rendere i risultati del lavoro più interessanti di quanto sarebbero usando soltanto le risorse incorporate nella piattaforma Scratch: grafiche e sfondi personalizzati scaricabili, rendono l’esperienza di coding guidata dal libro più coinvolgente. Sono inoltre presenti dei trailer di presentazione dei vari giochi che verranno realizzati:

Il costo del libro è di €14,90, quindi accessibile e in grado di trasformarlo in un ottimo regalo di compleanno (cosa per cui faccio il tifo!).

In definitiva trovo che ci sarebbe spazio e mercato per più libri come questo… magari però invece di andarli a prendere in Francia come in questo caso (anche se la traduzione di Giovanni Zorzetti è davvero ben fatta), la prossima volta si potrebbe chiedere a qualcuno dei tanti che in Italia animano attività di creatività digitale di produrre qualcosa di originale!  😉