intervistato su Vorrei.org – innovazione sociale e coderdojo

innovazione sociale e coderdojo

A proposito di innovazione sociale, la rivista online Vorrei.org mi ha intervistato per parlare di #coderdojobrianza e dintorni…
trovate tutto a questo link, ma in ogni caso lasciatemi dire che la sensazione di lasciare lì qualcosa e andare via, che è una citazione di Gaber e quindi la preferisco moltissimo all’altisonante (ma piuttosto vuoto, per quanto mi riguarda) titolo ammmericano di co-founder – è sempre bellissima.

C’è bisogno di gente che fa cose, che crea opportunità; io questa l’ho messa sul tavolo, e poi vediamo come e con chi continuerà, ma aver spinto un pezzettino di innovazione sociale nel nostro sonnacchioso territorio mi fa sentire proprio meglio 😉

Il fatto poi che la neonata storia di CampusLaCamilla (anche questa, da raccontare prima o poi…) si intrecci con una vicenda come questa, mi fa ancora più piacere: stiamo provando a percorrere una strada nuova, fatta di formazione, tecnologie, nuovi approcci in aula ma anche nuove forme organizzative al di là del “solito” mondo di non profit e terzo settore, e di innovazione in innovazione voglio sperare che faremo strada e la cosa potrà evolversi in modo interessante… chi l’avrebbe mai detto, che il divertimento che nessuno capiva di quando avevo 10 anni, oggi sarebbe diventato così importante e interessante !

Insomma è la rivincita dei nerd, come il film di tanti anni fa, e l’ho aspettata fino ad ora e quasi quasi ancora non ci credo che sia arrivata, e adesso me la cavalco lancia in resta 😉